Ascolto, Fiducia, Conversazione. Ricomincio da tre

I mercati sono conversazioni

Inizia così il Cluetrain Manifesto, un invito all’azione dedicato alle imprese che operano in mercati interconnessi. Un incipit impegnativo.
Questa prima tesi (delle 95 incluse nel manifesto) fa entrare subito in tema, a gamba tesissima.
Ci parla a viso aperto e a fari accesi, ci aiuta a capire qual è l’obiettivo (per un’azienda e per le persone) del fare rete e del saperci restare innescando dialogo e confronto.  Continua a leggere

Annunci

#GalateoLinkedIn – Quando il bon ton non è solo scegliere la forchetta giusta

Quando si comincia a mangiare, e sulla tavola ci sono tante posate tra le quali scegliere, il galateo impone di procede dall’esterno verso l’interno.
Su LinkedIn si dovrebbe procedere invece dall’interno verso l’esterno. Dovrei chiedermi: Cosa ho da dire? Come posso dirlo al meglio? Come posso lavorare su di me per avere un confronto ricco con le persone?
Riflettere sul modo di vivere la rete non significa filtrare i pensieri o fingere ma adoperare una grande dote: la capacità di scegliere.
LinkedIn non centra nulla con la posizione di forchette, cucchiai e coltelli. Non riguarda nemmeno le norme di bon ton al ristorante e non ci serve per decidere se va bene pagare alla romana.
Allora perché parlare di galateo per definire il nostro modo di comportarci sul social network dei contatti professionali? Continua a leggere

Io mostro, tu mostri, egli mostra

L’esigenza di mostrare è figlia del nostro tempo e dei nostri dispositivi di comunicazione.
Dalla natura e dal numero di contenuti che vediamo online, è evidente che decidere di non mostrare il proprio privato farebbe sperimentare ad alcuni una frustrazione tale da guidare la conseguente scelta di sfogarsi mostrando.
Continua a leggere

Help recruiters find you. Senza farli scappare

Help recruiters find you è uno slogan che spesso capita di leggere su internet.
Questa frase ci spinge a fare attenzione al modo in cui ci rendiamo visibili a potenziali recruiters, ai selezionatori con i quali un giorno potremmo ritrovarci faccia a faccia per un colloquio di lavoro.
L’esortazione significa: aiuta i recruiters a trovarti. Perché sì, il recruiter ti cerca prima di convocarti e ciò che vedrà sul tuo conto potrebbe non piacergli.  Continua a leggere