Ho scritto l’hashtag sulla sabbia

In una società liquefatta intrisa di storytelling, soprattutto personale, ho pensato a cosa significhi amare e dimostrare.
Il Breve Pensiero Valentine’s edition è un inno agli apostrofi, ai punti interrogativi ed esclamativi.


Un passante si rivolge al suo amico: Quello neanche una foto con la fidanzata ha messo su Facebook.
Può apparire inaudito che il privato non diventi di dominio pubblico. Addirittura incredibile può sembrare la distinzione tra questi due universi che a volte percepiamo come necessariamente unificabili per il bene di una completa informazione artistico-ludico-poetico-svagologico-voyeuristico-celebrativo-romantica.

Lo so, è difficile spiegare. Certe giornate amare, l’hashtag stare. Tanto ci potrai taggare qui.

Del resto forse l’amore altro non è che un apostrofo rosa tra le parole condividi-amo, un punto interrogativo rosa pastello tra le parole quanti-hannomipiaciato, un punto esclamativo dopo la frase “Amo, condividi“.

CONDI-VIDETE l’amore (con chi amate).

Deponete l’hashtag di guerra.

blog-970723_1920

Laura Ressa

Licenza Creative Commons
frasivolanti di frasivolanti.wordpress.com/ è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...