Io speriamo che me la CV

Cosa fare per evitare che il vostro CV venga utilizzato per incartare il pesce?
Ecco alcuni suggerimenti, tra il serio e il faceto, frutto di errori visti e commessi in passato.

beer-1732755_1920

1) Mai utilizzare come immagine del profilo LinkedIn una foto in cui figurate accanto alla vostra dolce metà;

2) Mai mostrare nelle foto profilo LinkedIn cosce in primo piano a meno che non siate una macelleria e non vendiate prosciutti;

3) Mai scrivere una lettera di presentazione più lunga di mezza pagina, se il selezionatore arriva a leggere il secondo rigo siete già fortunati;

4) Occhio alle virgole, agli spazi dopo le virgole, agli accenti, a “qual è”;

5) Mai dire “io mi candido anche se non ho le competenze per questa ricerca“;

6) Mai confondere una candidatura con la tecnica di pesca a strascico per merluzzi, gettate l’amo ma non puntate solo sulla quantità;

7) Mai usare nomi fasulli sui canali web dedicati a ricerca e selezione. No ai nomi di fantasia e ai nickname. Nessuno baderà alle vostre esperienze se su LinkedIn vi fate chiamare Dragon ball GT o Dragon ball CV;

8) Non assumete qualcuno che invii le candidature al posto vostro, se riuscirete a farlo da soli imparerete molto di più sulle aziende e sulle loro tecniche di selezione e soprattutto capirete esattamente dove cercare ciò che volete trovare;

9) Ad un selezionatore che vi chiama telefonicamente per proporvi un colloquio di lavoro non rispondete “Ah non ne sapevo nulla, il mio ragazzo ha inviato il CV per me“;

10) Mai scrivere su Linkedin “Professione: In cerca di occupazione“. Peggio ancora se lo fate risultare anche nella news feed come notizia importante della giornata;

11) No a foto profilo estrapolate dai vostri album Facebook intitolati Seratona rave party o Alla faccia di chi ci vuole male io ci bevo su un cordiale;

12) No, assolutamente no, alle immagini con mani, gambe, orologi, bracciali di altra gente sulla vostra faccia. Stesso dicasi per le vostre stesse mani, gambe, orologi, bracciali;

14) Siccome non si sta in 13 a tavola il 14° comandamento è il seguente: amatevi gli uni gli altri come Europass ha amato voi. Se vi avanza anche un po’ di buon cuore per i vostri selezionatori e ci tenete alla loro salute mentale, state attenti alla FORMATTAZIONE!

15) Foto curriculum più grande di tutto il curriculum —-> NO!;

16) “Apprendista garzone” —> NO;

17) Se al colloquio il selezionatore vi chiede se siete sposati o vorreste avere figli, potete sentirvi autorizzati a rispondere con una pernacchia;

18) Last but not least: per varie ragioni dovute al mercato del lavoro e ai nuovi trend, oggi la professione di Recruiter o di Esperto HR è molto gettonata, c’è concorrenza acerrima tra chi vuole ricoprire questo ruolo, che viene poi in alcuni casi affidato anche a persone inesperte o poco professionali.
Non pensiate dunque di avere di fronte il Dio dei Recruiter e chiedete sempre, con gentilezza, delucidazioni precise in merito alla tipologia di contratto, al trattamento economico, agli orari e alle attività che andreste a ricoprire qualora doveste essere proprio voi i prescelti al termine della selezione.

presentation-1831090_1920

Laura Ressa

Licenza Creative Commons
frasivolanti di frasivolanti.wordpress.com/ è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...