BreviPensieri #1: si parte!

È lunedì. Faccio coincidere l’inizio della settimana con l’avvio di una nuova rubrica del blog intitolata BreviPensieri.
Si tratterà di una raccolta di digressioni sparse su vari argomenti, pensieri che fungano da intermezzo da leggere bevendo un caffè.

Si parte con il pensiero #1! ✈ ✈ ✈ ✈ ✈ 



Buttarci a capofitto in imprese per le quali non ci sentiamo ancora pienamente all’altezza ci fa crescere.

La crescita in effetti non è un processo che si sviluppa nelle mura domestiche, dove ci vengono fornite le basi e gli strumenti per esplorare. Siamo noi a doverci impegnare per camminare con le nostre gambe, per inseguire la strada che scegliamo, sperimentare e imparare sbagliando.
Diversamente resteremmo paralizzati, avremmo un cervello monolitico poco modellabile perché non abituato al rischio e alla soddisfazione di farcela ma più avvezzo alla soddisfazione di non farcela.

Viaggiare da soli, per svago e per lavoro, trovare opportunità dove non avremmo mai osato cercarle, lottare e rischiare per poter essere indipendenti ci apre la mente in modi che non potremmo immaginare se continuassimo a guardare la vita scorrere come un film proiettato sulla finestra di casa o come le vetrofanie di Natale.

Rischiare ci impone il confronto con persone distanti da noi per convinzioni ed esperienze, ci obbliga a guardare il mondo senza paraocchi, con uno sguardo che non contempli solo il nostro particolare punto di vista ma che si apra a nuovi modi di pensare e interpretare il reale.
Ci invita ad accettare le differenze come opportunità anziché come un modo per affermare “che brutto mondo c’è fuori!”.
Voler fortemente intraprendere strade che ci portano lontano da casa e dalle certezze del calore domestico dove tutto ci è dovuto, ci fa trovare anche la voglia e le risorse per farlo, rende la nostra mente aperta al confronto, meno rigida, meno incasellata in ottuse certezze che diventano dogmi.
Tutte le persone che ho visto davvero crescere e cambiare in meglio hanno valicato i propri confini. Confini mentali certamente, ma prima di tutto geografici!

Dunque viaggiate, esplorate, vivete!
Trovate le motivazioni e le opportunità per farlo anche se vi costa fatica e sarebbe più comodo restare a casa a giudicare la vita (e le persone) da bordo campo senza sporcarvi le mani di fango.

 

Laura Ressa

Licenza Creative Commons
frasivolanti di frasivolanti.wordpress.com/ è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...